Polizei reagiert mit Infokampagne

Haustür-Abzocke von Senioren nimmt zu

Mittwoch, 09. November 2016 | 12:24 Uhr

Bozen – Ohne Unterlass kämpft die Staatspolizei in Südtirol und auf gesamtstaatlicher Ebene gegen Betrug älterer Personen.

Mit der Kampagne “Non siete soli #chiamatecisempre”, die heute in Bozen vorgestellt wurde, sollen die Bürger sensibilisiert werden.

Die Clips, die auch auf Facebook gepostet werden, zeigen die gängigen Betrugsmaschen, die meist ältere Personen zum Ziel haben.

L’iniziativa “Non siete soli #chiamatecisempre” si arricchisce di due nuovi spot ideati da Gianni Ippoliti, con la collaborazione degli attori Fabiana Latini e Giovanni Platania, per continuare la strada intrapresa questa estate. Il progetto tende a contrastare il fenomeno delle truffe agli anziani, visto l’aumento degli episodi denunciati dagli ultrasessantacinquenni: i dati di quest’anno, rispetto allo stesso periodo del 2015, evidenziano un numero maggiore di truffe di oltre il 19 per cento.Ad essere più colpiti sono i residenti della Lombardia e della Campania mentre le uniche regioni dove il fenomeno è in diminuzione sono la Sicilia, il Lazio e la Liguria.Le campagne di sensibilizzazione portate avanti dalla Polizia hanno prodotto due effetti positivi: il primo sta nel fatto che gli anziani adesso sono sempre più informati riguardo ai raggiri di cui possono rimanere vittime e quindi, sempre più spesso, riescono loro stessi a sventare le truffe; il secondo consiste in un’accresciuta consapevolezza del fenomeno da parte degli anziani che adesso hanno una maggiore capacità di reazione e denunciano questi reati, riducendo il sommerso e rendendo possibili le azioni repressive. L’obiettivo, appunto, è quello di sensibilizzare i cittadini ad essere cauti quando alla porta si presenta uno sconosciuto. Il messaggio che viene lanciato è semplice e preciso: abbiate maggiore prudenza, chiamate la Polizia perché, come dice Gianni Ippoliti, “Non siete soli…#chiamatecisempre”.E proprio per non lasciare sole le fasce più deboli invitiamo, quanti lo vorranno, a condividere questo post.

Pubblicato da Polizia di Stato su Lunedì 7 novembre 2016

 

Die Botschaft ist einfach: Seid vorsichtig wenn Unbekannte an eure Tür klingeln. Im Zweifelsfall sollte die Polizei zur Abklärung gerufen werden.

Die Zahl der Bürger über 65, die von Betrügern überrumpelt und ausgenommen werden, steigt an. Allein im ersten Halbjahr 2016 gab es auf gesamtstaatlicher Ebene eine Zunahme von 19 Prozent im Vergleich zum Vorjahreszeitraum.

Doch auch die Informationskampagnen der Polizei tragen Früchte: Die Senioren sind besser informiert und nehmen die Sache in vielen Fällen selbst in die Hand, indem sie etwa die Polizei rufen und die Taten damit verhindern.

Von: luk

Bezirk: Bozen